Abra cadabra

>> lunedì 5 ottobre 2009


Il computer mi ha chiamato.
Facendo zapping è un continuo rimpallarsi di notizie e trasmissioni sulla disastrosa alluvione in Sicilia. Tutti lo sapevano, tanti chiedevano, dopo due anni dalla precedente non si è fatto niente non c'erano i soldi, la regione ne aveva pochi e non li ha spesi, la protezione civile non lo considerava un problema prioritario, nessuno si è mosso.
Ma... piovuto franata la montagna morti e dispersi, ecco qui i danè. Come per magia "useremo il modello abruzzo" saranno stanziati miliardi di euro che magicamente ora si trovano. Forse nel cappello del mago..quello nano???
Vorrei tanto che la smettessero tutti di prenderci in giro ed andare con il viso contrito dopo che la gente è stata lasciata sola e ha dovuto perdere persone care per ricodarsi che forse non si doveva costruire, forse bisognava controllare il territorio, i letti dei torrenti e così via.
Intanto le vite se ne sono andate.
Grazie a tutti per aver bene amministrato, e quando dico tutti, voglio significare tutti coloro che seduti sulla poltrona rossa si sono preoccuparti di spegnere o no la spina di una macchina, di andare dietro a culi e sottane, di spendere e spandere in grandi opere , in carte di credito mai attivate e non si sono occupati dei veri problemi che circondano l'Italia.
Grazie anche per quelle vittime. Spero tanto che possano ancora dire di avere tanto consenso.
Buonanotte Sisifo

4 Cosa mi dite?:

Lily Hydrangea 6 ottobre 2009 06:12  

I wish I could read Italian,nonetheless, I like how your blog looks so pretty.

Ki@rina 6 ottobre 2009 09:09  

Condivido! Che tristezza queste situazioni

duhangst 6 ottobre 2009 20:56  

E nessuno dei responsabili alla fine paga..

Ormoled 8 ottobre 2009 21:09  

In effetti non si trattava solo di fare prevenzione, visto che già due anni fa era successo. Si trattava di correre propio ai ripari con opere precise, che sarebbero costate molto meno rispetto a quello che costa adesso sistemare il tutto. Le grandi opere, le carte di credito non attivate e così via? mi sanno tanto da specchietto per le allodole.
Ciao Sisifo.

nome ancestrale :Falena

....Vedi questo forellino?
Questa falena presto emergerà. Ora è dentro che lotta, che si scava la via attraverso la corteccia del bozzolo. Adesso la potrei aiutare... con il coltello... potrei allargare il foro e la falena sarebbe libera. Ma troppo debole per poter sopravvivere. In natura si lotta per diventare forti.....(Lost)

mind soul therapy

Le pagine di natale by Sisifo

C'è nessuno!!!

  © Blogger templates Shiny by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP